Sabato 2 febbraio 2019 si è tenuto il primo Open day sulle Comunità di pratica AICP.

L’evento ha avuto uno straordinario successo: più di trenta coach si sono riuniti per conoscere le caratteristiche delle comunità di pratica. La sala non è stata sufficiente a raccogliere tutte le adesioni, tanto che è stato necessario prevedere un secondo incontro già fissato per il 9 marzo (già sold out anch’esso).

Qui di seguito il programma della giornata appena trascorsa:

09:30 registrazione presenze
10:00 inizio lavori e proiezione video comunità
10:05 Antonio Sanna, Responsabile cc Lombardia: Aicp e le comunità di pratica.
10:20 Antonio Sanna, Responsabile cc Lombardia: la comunità di pratica business – obiettivi e contenuti
10:25 Maristella Monello, vice Resp. cc Lombardia, referente tecnico cdp life: la comunità di pratica life – obiettivi e contenuti
10:30 Alessandro Augusto: intervisione su un caso di business coaching
11:30 coffe break
12:00 Valter Cisi : esperienza di cp life
12:05 Fabio Keller e Maristella Monello: intervisione di life coaching in plenaria
13:00 Pausa pranzo
14:30 Alfredo Molgora, referente comunicazione Lombardia: il coaching, internet e i social
15:00 Michele Rocco: intervista ai sé
15:30 Roberto Assente, responsabile eventi Aicp: esperienza di cp business
15:35 domande e feedback dei partecipanti.
16:30 saluti

Subito dopo l’accoglienza ai partecipanti, il Responsabile di AICP Lombardia Antonio Sanna ha parlato delle caratteristiche delle comunità di pratica AICP e di come si integrano con le competenze distintive del coach AICP.

Subito dopo, ha parlato della Comunità di pratica business attualmente attiva in Lombardia, caratterizzata da due anni di storia, 13 componenti fissi e vari temi di formazione e di intervisione trattati nei vari incontri.

Di seguito, la vice Responsabile di AICP Lombardia Maristella Monello ha parlato della Comunità di pratica life attualmente attiva in Lombardia, sottolineando gli obiettivi formativi raggiunti e la fiducia reciproca creatasi nel gruppo.

Alessandro Augusto, membro della comunità di pratica business ha portato a tutti un caso di intervisione aziendale che metteva in risalto l’importanza di analizzare la cultura organizzativa tutte le volte che si progetta un percorso di coaching.

Subito dopo il coffe break, Fabio Keller e Maristella Monello hanno animato l’aula portando un caso di life coaching nel quale Fabio raccontava la situazione di una cliente e Maristella faceva da intervisore. Caso molto interessante che ha portato i partecipanti a riflettere ed interrogarsi sul perimetro del coaching rispetto ad altre professioni contigue come il counseling.

Ha infine chiuso la mattinata Valter Cisi, membro della cdp life, che ha raccontato la propria personale esperienza con la comunità e con il coaching.

Anche il pranzo è stato occasione di confronto perché quasi tutti i partecipanti si sono riuniti a mangiare nello stesso ristorante approfittando dell’occasione per socializzare.

Ha aperto il pomeriggio Alfredo Molgora con un interessante intervento molto pratico sul personal branding del coach, che ha invogliato molti ad approfondire l’argomento.

Michele Rocco, membro della cdp life, ha portato un argomento formativo che prendendo spunto dall’Intervista ai sé e alla preponderanza del “Critico interiore” ha esposto un interessante metodo per individuare e superare i blocchi interiori che interferiscono col nostro desiderio di cambiamento.

Roberto Assente, responsabile eventi nazionale e membro della cdp business ha infine raccontato la propria esperienza di condivisione all’interno della comunità di pratica.

La giornata si è conclusa con un feedback strutturato da parte dei partecipanti che hanno in gran parte chiesto di poter aderire alle comunità di pratica della Lombardia. L’appuntamento è per il secondo ed ultimo Openday delle comunità di pratica fissato per il 9 marzo sempre a Milano.

Il Responsabile AICP Lombardia.

Antonio Sanna

Mail Coaching Club - Lombardia

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*